DESCRIZIONE INTERVENTO: La prospettiva offre un particolare sguardo alle competenze di carattere internazionale di un manager della sicurezza e di una società che abbia incarichi in questo delicato settore.

MOTIVAZIONI: descrivono l’ambito nel quale si muove il security manager secondo le attuali competenze normative, le peculiarità dell’attività da svolgere al servizio di una grande azienda, lo scenario delle PSC e PMC, la pianificazione delle missioni in teatro operativo, la spiegazione del concetto di piano di evacuazione, ed uno sguardo attento ad alcuni aspetti caratterizzanti gli incarichi fuori dai confini nazionali.

OBIETTIVI: ha come obiettivo quello di trasmettere ai frequentatori, tutte le informazioni necessarie per iniziare ad agire nel mondo della security d’impresa e privata, con un particolare sguardo alle competenze di carattere internazionale di un manager della sicurezza e di una società che si occupa di questo delicato settore.

STRUTTURA DEL CORSO:

  • Introduzione e presentazione del corso:

Attraverso brevi cenni storici si cerca di comprendere meglio la situazione attuale della security italiana

 

  • Codice deontologico della figura del security:

Diritti e doveri seguendo un codice deontologico professionale

 

  • Aspetti normativi generali:

L’insieme delle norme che regolano la professione di coordinatore Security nei diversi contesti (TULPS, D.M. 01/12/2010 n 269, D.M. 06/10/2009

 

  • Analisi del rischio:

Valutazione delle condizioni di esposizione ad azioni criminali verificatesi

 

  • Gestione del rischio:

Messa in atto di una serie di strategie per l’eliminazione delle esposizioni rischiose

 

  • Elementi di gestione del Cyber-Crime
  • Strategie e tattiche di prevenzione:

Simulazione di scenari di crisi in contesti diversi e applicazione delle soluzioni alla luce degli aspetti normativi vigenti

 

  • Elementi di primo soccorso security:

Primary care e secondary care con emergency first response

 

  • Elementi di primo intervento antincendio security:

Medio rischio

 

  • Mind-set:

Atteggiamento mentale ed elementi di psicologia per security

 

  • Armi e balistica:

Studio delle armi corte, lunghe, calibri e loro applicazioni

 

  • Q.B. armato (Close Quarters Battle):

Tecniche di tirooperativo

 

  • Q.B. non armato:

Tecniche di combattimento difensivo ravvicinato

 

  • Bonifiche E.C.S. e I.E.D.:

Tecniche di bonifiche e intercettazione di ricerca manuale per ied e ecs

 

  • Elementi di intelligence e investigazioni:

Nozioni di base

 

  • Tecniche di comunicazione:

Comunicazione verbale, non verbale, paraverbale, conflitti della comunicazione, comunicazione radio etc…

 

  • Tecniche di scorta

Scorta a piedi, in auto e altri contesti operativi

  • Tecniche ed uso di apparecchiature tecnologiche per security:

Uso dei cellulari, computers, gps etc..

 

  • Tecniche di guida protettiva:

Guida evasiva, difensiva e offensiva, auto blindate etc…

 

  • Analisi casi di studio

 

  • Test di verifica e apprendimento

Scritto e orale

CORSO TOTALE 90 ORE.

Se un candidato ha già il corso di buttafuori fa solo il corso da 60  ore.

Se il candidato NON è in possesso dell’attestato di buttafuori farà 60 + 90 = 150.

All’interno del progetto saranno rilasciati gli attestasti di Primo Soccorso – antincendio – buttafuori (per chi non ne è in possesso).

Requisiti di accesso: Scuola media inferiore / diploma

Per saperne di più contattaci Tel. 02.5455454