Il corso forma una figura professionale che abbia le conoscenze e le competenze pratiche e tecniche necessarie per svolgere i servizi di controllo e rispecchia quanto previsto dal decreto 8 agosto 2007 Allegato B Articolo 3 del D.M. Ministero dell’Interno del 6 ottobre 2009 per il personale addetto ai servizi di controllo.

 

DESTINATARI : Tutti i soggetti che abbiano compiuto il 18° anno di età in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado per conseguire una qualifica nel settore ed accedere al mondo del lavoro. Necessita presentazione di certificato di sana e robusta costituzione effettuato dal medico curante.

 

Per gli stranieri: Oltre a quanto previsto sopra è richiesto:

  • La dichiarazione di valore con traduzione asseverata del titolo conseguito nel paese d’origine e rilasciata dall’Ambasciata di appartenenza.
    Regolare presenza sul territorio italiano, dimostrabile attraverso il permesso di soggiorno per i soli cittadini extra comunitari.
  • Capacità d’espressione orale e scritta e grado di conoscenza e comprensione della lingua italiana, valutata da un test d’ingresso che consenta di partecipare attivamente al precorso formativo e capirne i contenuti.

 

PROGRAMMA :

  • AREA GIURIDICA

Attiene all’area giuridica l’approfondimento di:

  • profili giuridici e dei compiti degli steward;
  • normativa per la prevenzione ed il contrasto della violenza negli stadi;
  • organizzazione degli steward.

 

  • AREA ORDINE PUBBLICO

Specifica dell’area ordine pubblico è la perfetta conoscenza di:

  • autorità di pubblica sicurezza;
  • problematiche connesse al governo ed alla gestione dell’ordine pubblico;
  • ruolo e compiti del Gruppo Operativo Sicurezza – G.O.S.;
  • regolamento d’uso dell’impianto;
  • piano per il mantenimento delle condizioni di sicurezza dell’impianto dove gli steward prestano la loro opera;
  • elementi base della lingua inglese finalizzati alla gestione degli afflussi degli spettatori in occasione delle competizioni internazionali.

 

  • AREA SICUREZZA

Nell’area sicurezza devono essere trattate tematiche relative a:

  • prevenzione degli incendi e l’attività antincendio;
  • gestione dell’impianto sportivo;
  • cenni sul pronto intervento sanitario;
  • cenni sulle tecniche di gestione delle masse (gestione del panico)

 

  • AREA PSICOLOGICO-SOCIALE

Tematiche da trattare nell’area psicologico-sociale:

  • consapevolezza di sé e del proprio ruolo professionale;
  • conoscenza del mondo dei tifosi;
  • psicologia sociale;
  • accettazione delle diversità, gestione dei conflitti;
  • orientamento al servizio e comunicazione;
  • nozioni base ai fini dell’assistenza a persone diversamente abili.

 

  • AREA TECNICA

L’area tecnica, peculiare per ogni singolo impianto, deve prevedere:

  • la conoscenza dell’impianto;
  • le modalità di attuazione del piano per il mantenimento delle condizioni di sicurezza e dell’organizzazione dell’area adiacente allo stadio.

 

Totale ore del corso: 42 Quarantadue ore

titolo rilasciato: Attestato di Addetto alla Sicurezza negli stadi

Per saperne di più contattaci Tel. 02.5455454