L’Operatore Socio Sanitario (OSS) è un operatore sanitario che svolge attività indirizzate a soddisfare i bisogni primari della persona in un contesto sociale e sanitario e a favorire il benessere e l’autonomia della persona.

Le attività possono svolgersi in servizi di tipo socio assistenziale, in ambito ospedaliero, residenziale e domiciliare.

Negli ambiti delle attività e delle competenze individuate, l’Operatore Socio Sanitario:

  • opera in quanto agisce in autonomia rispetto a precisi e circoscritti interventi
  • coopera con altri professionisti (infermieri professionali, terapisti della riabilitazione, dietologi, educatori professionali, ecc.)

Per partecipare al corso di formazione sono richiesti i seguenti requisiti:

  • 18° anno d’età alla data di iscrizione al corso
  • possesso di:
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado o qualifica di durata almeno triennale
  • qualifica professionale rilasciata al termine di percorsi biennali di prima formazione o qualifica ASA o OTA
  • per i cittadini stranieri, oltre ai requisiti sopra indicati, è richiesta:
  • per gli extracomunitari la dichiarazione di valore, documento rilasciato dalla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel paese al cui ordinamento appartiene la scuola che ha rilasciato il titolo (non possono essere accettate eventuali dichiarazioni di valore rilasciate dalle rappresentanze straniere in Italia)
  • per i comunitari è sufficiente presentare la sola traduzione asseverata qualora l’Ente sia in grado di esprimere il giudizio sul livello del titolo di studio e sulle competenze acquisite; è richiesta, inoltre, capacità di espressione orale e scritta e grado di conoscenza e comprensione della lingua italiana, valutati attraverso un test di ingresso.

La qualifica di operatore socio-sanitario (OSS) è requisito indispensabile per poter lavorare nei settori di competenza ed è un titolo valido su tutto il territorio nazionale.

Per saperne di più contattaci Tel. 02.5455454